Escursioni e gite a Venezia. - Appartamenti vacanza a Venezia

Loading
inglese
Vai ai contenuti

Menu principale:

Eventi & Attività

Appartamenti a Venezia
Escursioni e gite

Venezia non è solo il suo centro storico ma comprende anche la Laguna Veneta con le sue stupende isole e la sempre più conosciuta e richiesta Riviera del Brenta con la cittadina di Mira da poco nominata "Città d'Arte". Per chi ha la possibilità di soggiornare qualche giorno in più presso uno dei nostri appartamenti vacanza, consigliamo di non eludere del tutto le escursioni che proponiamo e che sono in fase di costante aggiornamento. Per maggiori informazioni, puoi eseguire ricerche in alto sul nostro motore di ricerca personalizzato con oltre 90 siti selezionati.

Gondola in primo piano

Giro in Gondola

Si può visitare Venezia e non fare un giro in gondola, una delle escursioni più ricercate? Vagare per i canali della città nel silenzio offerto dal lento procedere di questa tipica ed elegante imbarcazione dà una sensazione unica e un'esperienza indimenticabile che tutti dovrebbero provare. Moltissimi sono gli itinerari percorribili e dipendono da che punto della città si prende la gondola. Le tariffe ufficiali delle escursioni sono: di giorno 80 euro per 30 minuti massimo 6 persone e 40 euro per ogni 20 minuti in più; dalle 19:00 alle 8:00 la tariffa sale a 100 euro. Suggeriamo che fate sempre rispettare ai gondolieri tariffa e tempo di percorrenza previsti dal regolamento del Comune.

Bicchieri artistici in vetro
Villa Malcontenta

Escursione Isole della Laguna

Da non perdere assolutamente le escursioni alle isole della Laguna di Venezia: Murano, Burano e Torcello (vedi descrizione sotto). Uno dei tour che possiamo suggerire prevede una guida multilingua, durata della gita circa
tre ore e trenta minuti al costo di 20 euro a persona. In inverno la partenza è alle ore 14:00 mentre in estate ci sono due partenze: mattina alle 9:30 e pomeriggio 14:30.


Escursione Riviera del Brenta (da marzo a ottobre)

Tra le nostre escursioni preferite da suggerire, non può mancare la gita con imbarcazione sul fiume che percorre l'itinerario della Riviera del Brenta. Un viaggio tra arte e storia, lungo le vie degli antichi burchielli veneziani del 1700. Il costo di
70 euro per l'intera giornata a persona comprende: imbarcazione, guide multilingua a bordo, la sosta e visita interna di tre Ville Venete.

Separatore

Appartamenti a Venezia
Escursioni e gite

Isole principali della Laguna di Venezia.

Isola di Burano, con le sue case dipinte con colori appariscenti e molto vivaci che si riflettono nelle acque verdi dei canali, è nota per la lavorazione artigianale dei merletti (tradizionale produzione tessile) risalente al XVI secolo. E' stata dimora di grandi artisti come Baldassarre Galuppi, Remigio Barbaro e Pino Donaggio. Molto buoni sono dei tipici dolcetti che si fanno qui, tra cui il più conosciuto si chiama "Bussolà".
Isola di Murano, composta di sette isole minori è famosa in tutto il mondo per la lavorazione del vetro già da prima del 1000. I tour organizzati vi porteranno a vedere direttamente in una vetreria come alcuni artigiani creano sotto i vostri occhi degli oggetti. Dopo la discesa di Napoleone Bonaparte sono rimaste solo tre delle diciotto chiese dell'isola: Santa Maria e Donato (VII secolo), Santa Maria Degli Angeli (1188), San Pietro Martire (1348). Da visitare anche il Palazzo Giustinian - Museo del Vetro, il Palazzo Da Mula, e il Faro di Murano.
Isola di Torcello, solo 11 abitanti che nel Medioevo arrivò a contarne parecchie migliaia, vanta un inestimabile patrimonio archeologico. E’ stato il primo insediamento di Venezia per la sua vicinanza alla terra, poi l’isola fu abbandonata in seguito dalla peste. La meravigliosa basilica di Santa Maria Assunta fu ristrutturata nell'anno 1000 e oggi è ancora come allora. All’interno ha dei mosaici da restare a bocca aperta, uno dei quali, di notevoli dimensioni, rappresenta il Giudizio Universale. Da visitare anche la chiesetta di S. Fosca e il cosiddetto “Trono di Attila".

Altre isole da visitare.

San Giorgio Maggiore, situata di fronte a Piazza San Marco, è meta di moltissimi turisti che visitano la Basilica e il Monastero.
Lido di Venezia, l'isola più grande della laguna (dopo Venezia stessa), conosciuta per la sua spiaggia con sabbia fine e dorata e per l'acqua pulita, il Casinò (sede estiva), il Palazzo del Cinema dal quale si svolge la Mostra Internazionale del Cinema. Nella zona centrale dell'isola l'architettura si fa ricca di edifici in stile liberty e di parchi verdi.
Isola della Giudecca, zona soprattutto residenziale. Da visitare la chiesa del Redentore (progetto del Palladio) da cui l'omonima festa che si tiene dal 1577 il sabato che precede la terza domenica di luglio.
Pellestrina, l'attività principale dei suoi abitanti è la pesca. Luogo suggerito per un'escursione in bicicletta.

Isole "minori": sono luoghi silenziosi, a volte quasi disabitati, con chiese, monasteri o conventi, immersi in atmosfere surreali e fuori dal tempo che permettono a chi le visita di assaporare il fascino della storia millenaria e della natura. Per gli amanti delle escursioni in solitario, segnaliamo alcune di queste 33 isole: San Francesco del Deserto (è abitata dai Frati Minori fin dal 1230 circa), San Servolo (università internazionale, museo, centro congressi), Certosa (parco della laguna, polo nautico), Sant'Erasmo (l'"orto" di Venezia), San Lazzaro degli Armeni (monaci Mechitaristi, Lord Byron ha studiato qui nel 1816), Vignole (antico luogo di villeggiatura con magnifiche residenze), Mazzorbo (chiesa di S. Caterina, la sua campana del 1318 è la più antica della Laguna), San Giacomo in Palude, Santa Cristina, Lazzaretto Nuovo, Lazzaretto Vecchio, San Clemente, Santa Maria della Grazia, Salina, Buel del Levo, Poveglia, San Michele.

La Riviera del Brenta

La Riviera del Brenta è il prolungamento di Venezia sul corso di un fiume che la unisce a Padova. Questa zona ha vissuto dal 1500 al 1700 un periodo d'oro diventando luogo preferito di villeggiatura dei ricchi patrizi veneziani dell'epoca. I nobili veneziani erano trasportati sul fiume da un battello chiamato Burchiello che era trainato dalle rive del fiume da uomini, buoi o cavalli, mentre le merci erano trasportate da barche chiamate Burci. Il territorio è ricco di fascino e cultura, di angoli verdi popolati da cigni, anatre ed aironi, delle famose Ville Venete, tanto da costituirne un’attrattiva turistica. Senz'altro una delle escursioni da non perdere.

Torna su
 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu